Una Progettazione Integrata può garantire la qualità del risultato, il rispetto delle tempistiche e il controllo dei costi.

Home

L’attività dello Studio, fondato nel 2009 dopo una serie di collaborazioni negli ambiti della progettazione architettonica e della pianificazione urbanistica, si sviluppa nelle diverse fasi del processo edilizio, dalla fattibilità tecnico-economica alla direzione dei lavori e cantierizzazione del progetto, passando attraverso l’appalto e l’esecuzione dei lavori.

Nel corso degli anni si sono svolti interventi relativi ad abitazioni private, complessi residenziali, edifici e spazi per uffici privati e pubblici, spazi commerciali.

Altri settori in cui lo Studio è impegnato sono l’home staging per

soggetti privati, l’assistenza tecnica per imprese di costruzioni e l’attività di supporto alle Pubbliche Amministrazioni per la ricerca di finanziamenti pubblici con sviluppo dei relativi progetti.

Gli incarichi sono svolti attraverso la Progettazione Integrata collaborando con un team di professionisti afferenti alle competenze specialistiche richieste dal singolo progetto, siano esse impiantistiche, strutturali, paesaggistiche o tecnologiche, a cui possono aggiungersi collaboratori esterni per garantire la qualità del risultato, il rispetto delle tempistiche ed il controllo dei costi.

Abbiamo sviluppato una metodologia di lavoro incentrata sulla progettazione con le persone piuttosto che per le persone.

homepage - Tommaso Vecci

Nel corso degli anni lo Studio ha sviluppato una metodologia di lavoro incentrata sulla progettazione con le persone piuttosto che per le persone, utilizzando un approccio in grado di garantire una progettazione sempre unica, attenta alla cura del dettaglio, alla scelta consapevole dei materiali evitando l’utilizzo di modelli predefiniti e soluzioni “da catalogo”.

F

ermo restando i presupposti del progetto architettonico da affrontare in ogni singola occasione – quali controllo dei costi, tempistiche di esecuzione e rispetto delle normative – oggi più che mai è fondamentale creare un’empatia che vada oltre il concetto del cosiddetto “chiavi in mano”. Si tratta di fare un passo ulteriore, che permetta di capire e fare proprie le esigenze/bisogni in modo da attivare un percorso che coinvolga in maniera attiva e propositiva il cliente stesso, così che il risultato soddisfi i bisogni iniziali e faccia sentire personale l’architettura realizzata.

Qualunque sia il progetto da realizzare (architettura d’interni-recupero dell’esistente-nuova realizzazione) la partecipazione attiva da parte della committenza risulta fondamentale per la buona riuscita del progetto. Lo Studio sviluppa più soluzioni cercando di esplorare le possibili alternative, anche impreviste rispetto alle iniziali esigenze/bisogni; successivamente il confronto e la condivisione della soluzione scelta consentono di procedere alla progettazione definitiva ed alla realizzazione dell’intervento.

Un’attenzione particolare è rivolta alla scelta dei materiali, sia per gli interventi di recupero che di nuova realizzazione; se la creazione di un nuovo edificio non può prescindere da una progettazione incentrata sui principi e gli aspetti inerenti il risparmio energetico, la riqualificazione degli edifici esistenti offre numerose possibilità di intervento quali il retrofitting sull’involucro, le soluzioni impiantistiche innovative oggi disponibili, l’attenzione al benessere igrotermico, la ricerca e l’impiego di materiali biocompatibili ed ecosostenibili.

Utilizziamo un approccio in grado di garantire una progettazione sempre unica evitando l’utilizzo di modelli predefiniti e soluzioni “da catalogo”.

immagine-2019

Partecipa a numerosi concorsi di progettazione sui temi relativi all’architettura e al recupero e riutilizzo di aree dismesse sul territorio nazionale, ma indaga anche le tematiche legate a nuovi insediamenti in Paesi in via di sviluppo e la riqualificazione in contesti urbani di altri Paesi europei.

Qualcosa su di me

Laureato presso la Facoltà di Architettura di Firenze con una tesi in progettazione urbana, ha svolto attività accademica come Cultore della materia e come correlatore di tesi di laurea.

Svolge l’attività professionale negli ambiti della progettazione e direzione lavori per interventi di riqualificazione dell’esistente e nuove realizzazioni, dell’architettura d’interni e dell’home staging.

Affronta le tematiche relative alla pianificazione territoriale legati ai Programmi complessi, alla progettazione urbana, all’assistenza tecnica per imprese di costruzioni relativamente alla partecipazione a gare d’appalto in Italia e in altri Paesi dell’ambito UE e il supporto alle Pubbliche Amministrazioni per la ricerca di finanziamenti pubblici