immagine-2019
L

aureato presso la Facoltà di Architettura di Firenze con una tesi in progettazione urbana, dal 2004 al 2008 ha svolto attività accademica come Cultore della materia per il Laboratorio di Progettazione Architettonica 4° e per il Laboratorio di Sintesi in Progettazione Architettonica e Urbana con il ruolo di correlatore di tesi di laurea.

Dal 2004 al 2009 collabora, per gli aspetti progettuali, con Interstudiofirenze s.r.l. (P.R.U. ex Cementificio Bruschi a Rignano sull’Arno e Nuovo IRCCS Don Gnocchi in loc. Torregalli a Firenze) e con l’Arch. Francesco Privitera per quanto riguarda la Pianificazione Territoriale (Piano Attuativo del Programma Integrato d’Intervento per il Comune di Massa e PIUSS Programma integrato per lo Sviluppo Sostenibile “La città dei saperi-Area metropolitana fiorentina”. Amministrazioni comunali di Firenze, Scandicci e Campi Bisenzio).

Nel 2007 collabora con il Prof. Arch. Alberto Breschi per la Riqualificazione della Piazza di Tavarnuzze e delle aree adiacenti come consulente per il verde e l’arredo urbano.

Nel 2009 inizia un proprio percorso professionale confrontandosi con le tematiche del progetto architettonico e della direzione lavori relativi ad interventi di recupero edilizio, architettura d’interni e nuovi interventi sia pubblici che privati.

Sui temi della progettazione urbana ha partecipato a numerosi concorsi, principalmente in Italia ed in Svizzera: in particolare ha conseguito premi per la riqualificazione dell’area sportiva di Terranuova Bracciolini (AR), per la riqualificazione e riuso del complesso industriale dismesso “ex Mangimificio Niccolai” a Castellina in Chianti (SI), per la riqualificazione della Piazza Tenente Nicola e area Rtc a Piossasco (TO) e per la Riqualificazione urbana e paesaggistica delle Piazze Montanelli e Amendola a Fucecchio (FI).

Dal 2009 fa parte del collettivo di progettazione Grammelot Progetti, confluito nel 2011 nello Studio Associato di Architettura CRSV del quale è stato socio fondatore e titolare fino al 2015.
Dal 2012 svolge attività di consulenza per imprese di costruzioni relativamente alla partecipazione a gare d’appalto in Italia ed in altri Paesi dell’ambito UE.

Dal 2008 è Presidente e socio fondatore dell’associazione culturale GGAF – Gruppo Giovani Architetti Firenze, con la quale ha dato luogo a mostre, incontri e dibattiti sull’architettura e la città con argomenti che hanno interessato l’Italia, la Norvegia ed i Paesi in via di sviluppo.

Insieme agli architetti Luca Romoli e Simone Tellini fonda il gruppo di progettazione B3ft, con il quale vengono affrontate tematiche legate a concorsi di progettazione e incarichi privati anche nei contesti regionali dell’Emilia Romagna e del Trentino Alto Adige.

“Oggi più che mai è fondamentale creare un’empatia che vada oltre il concetto del cosiddetto ‘chiavi in mano’ cercando di capire e fare proprie le esigenze/bisogni del committente”