Un restyling nel Comune di Pontassieve

 In Blog

La proposta di restyling riguarda un intervento da realizzare su un appartamento di circa 45 mq, da destinare ad affitto, ubicato nel Comune di Pontassieve.

La richiesta da parte della committenza era di quella di agire senza modificare né le murature né gli impianti. La volontà era di rendere gradevole e attuale il piccolo appartamento dotato anche di una terrazza con affaccio sul fiume Arno.

La modifica che interessa l’intera unità immobiliare prevede la posa in opera di un nuovo strato in pvc effetto legno in modo da rendere più caldi e moderni gli ambienti. Le possibili soluzioni cromatiche offrono un’ampia gamma di tonalità, in grado di rendere luminosi ed accoglienti tutti gli spazi.

Il secondo aspetto su cui si è intervenuti è quello relativo ai colori delle pareti; inoltre sono stati presi in considerazione anche la tipologia di illuminazione e alcune zone di controsoffitto.

 

SOGGIORNO

Per il soggiorno si propongono tre zone di controsoffitto di forma ellittica coronate da una “gola” luminosa ottenuta mediante l’impiego di una luce strip LED al fine di ottenere un’illuminazione diffusa.

La parete frontale, rispetto all’ingresso all’appartamento, è caratterizzata da una tinteggiatura sul tono del verde scuro con il posizionamento di una madia che può essere sfruttata come contenitore, mentre la parte alta della parete si presta per collocare fotografie e/o quadri.

Un restyling nel Comune di Pontassieve - soggiorno - Tommaso Vecci architetto - Firenze

 

CAMERA

Nella camera, considerate sia le dimensioni dell’ambiente sia la volontà di non modificare il posizionamento delle prese, si prevede una tinteggiatura di colore blu a costituire il fondale su cui posizionare il letto.

Quest’ultimo potrebbe avere una testata in legno, decorato o meno; l’illuminazione è costituita da lampade sferiche da abbinare con eventuale sospensione a soffitto, entrambe con accensione comandata dal letto.

Così come per il soggiorno, anche per la camera le dimensioni della parete consentono la collocazione di quadri o fotografie anche di grande formato.

Un restyling nel Comune di Pontassieve - camera matrimoniale - Tommaso Vecci architetto - Firenze

 

CAMERA-STUDIO

La seconda camera è pensata come un locale più “funzionale” in cui ricavare un’ampia cabina armadio, non prevista nella prima camera, e dove inserire un divano letto per ampliare i posti disponibili.

A differenza di quanto fatto per le altre stanze si propone l’uso del colore non per le pareti ma per la porta scorrevole di accesso alla cabina; la trasparenza del vetro e la tonalità calda aiutano a conferire luminosità all’ambiente dotato solamente di illuminazione naturale zenitale.

Un restyling nel Comune di Pontassieve - camera studio - Tommaso Vecci architetto - Firenze

 

BAGNO

Per quanto riguarda il bagno non si prevedono modifiche dello schema planimetrico, che rimane quello attuale; ci sarà la sostituzione del piatto doccia e il relativo box con uno nuovo in cristallo.

Si ipotizza di modificare il colore del rivestimento a parete verniciandone la superficie, con l’applicazione di apposite vernici o resine colorate, individuando un colore che ben si sposi con le tonalità previste per gli altri ambienti della casa.

L’illuminazione sarà centrale a soffitto con applique dalle linee moderne, oltre ad una luce sullo specchio.

Un restyling nel Comune di Pontassieve - bagno - Tommaso Vecci architetto - Firenze

Post recenti
Qualche considerazione sul Superbonus 110% - architetto Tommaso Vecci - Firenze