Luce e decori per un nuovo interno fiorentino – 3/3

 In Blog, Esterni, Interni

Qui trovate la prima e la seconda parte.

Nel momento stesso in cui si accede all’appartamento si respira l’idea di nuovo look che si è voluto conferire agli spazi.

Luce e decorazioni per ripensare un interno fiorentino - architetto Tommaso Vecci - Firenze

La pavimentazione uniforme, con mattonelle in gres effetto legno, caratterizzata da inserti decorativi, la previsione di elementi geometrici e colorati di vetrocemento, le ampie pareti con motivi decorativi di carta parati sono tutti elementi che permettono di percepire il nuovo mood scelto per l’appartamento.

Luce e decorazioni per ripensare un interno fiorentino - architetto Tommaso Vecci - Firenze

Oltre alle finiture si sono inseriti anche altri elementi che consentono di arricchire e completare l’intervento di restyling dell’appartamento.

In primo luogo l’illuminazione, costituita da una costante presenza di faretti a LED con luce calda, prevista in tutti gli ambienti con il posizionamento di faretti di forma circolare con bordo satinato e disposti in maniera geometrica sia per definire gli spazi del soggiorno e delle camere, sia per ritmare nel corridoio lo spazio di accesso ai singoli ambienti, ma anche per creare la giusta illuminazione nei bagni o nella cucina così come la previsione di lampade a sospensione nella zona pranzo.

Luce e decorazioni per ripensare un interno fiorentino - architetto Tommaso Vecci - Firenze

Un ulteriore elemento da evidenziare è la previsione per una delle due camere di una grande vasca in muratura, di forma irregolare, all’interno della quale poter stare comodamente seduti e godere dell’illuminazione, nei colori RGB, realizzata con faretto ad immersione tipo IP68.

Le pareti che definiscono questo spazio sono anch’esse rivestite con carta da parati, in questo caso di tipologia in pvc con decori floreali.

L’ultimo elemento in grado di definire gli spazi riguarda la selezione degli arredi scelti per il nuovo appartamento.

La scelta è ricaduta nell’utilizzo sia di elementi di uso più commerciale, quali ad esempio i letti con le relative testate, alcuni comodini e armadi, sia nel personalizzare altri elementi di arredo.

Tra questi gli armadi, le cassettiere ed i porta tv realizzati su misura, così come le parti in legno a completamento della cucina in muratura, tutti caratterizzati da ante in legno chiaro con cornice colorata. Infine, proprio all’ingresso dell’appartamento, trova posto un mobile antico dalle forme sinuose già nella disponibilità della committenza per il quale si è previsto un intervento di restauro e di relooking così da adeguarne l’estetica alla nuova versione dell’appartamento.

Luce e decorazioni per ripensare un interno fiorentino - architetto Tommaso Vecci - Firenze

Post suggeriti
Luce e decorazioni per ripensare un interno fiorentino - architetto Tommaso Vecci - Firenze